Tavoli per hotel: meglio legno o vetro?

Difficile dire se sia meglio la scelta di un tavolo in legno oppure in vetro per la tua struttura ricettiva, possiamo dire che si tratta di gusto, di stile personale, ma anche di comodità. Ma proviamo a vedere nel dettaglio le caratteristiche di questi due tavoli.

I tavoli in vetro sono amati da tutti coloro che adorano le trasparenze, l’effetto luminoso e naturalmente la leggerezza del vetro, il che non significa che si debba rinunciare però alla solidità ed alla robustezza del tavolo. Sono tavoli ideali per tutti coloro che amano l’eleganza, dal tavolo in vetro da pranzo, a quello da cucina, passando per i tavolini da salotto alle consolle, dai modelli allungabili o trasformabili. Il tavolo in vetro si adatta perfettamente a tutti gli ambienti ed a tutti gli stili, diffondendo all’ambiente un tocco di classe. La caratteristica principale è proprio la trasparenza che rende la stanza luminosa e pertanto non appesantisce lo spazio rappresentando una presenza alquanto discreta. Sono perfetti negli ambienti moderni, dove gli spazi sono ristretti.

C’è poi una differenza tra il tavolo in cristallo ed in tavolo in vetro temperato, il primo considerato più pregiato e pertanto più costoso, ed il secondo, anche se di grande effetto, decisamente più economico ma anche più resistente ed adatto a tutti gli usi, anche come tavolo da pranzo e con la possibilità di poter scegliere fra più finiture, dalla bisellatura, alla curvatura, fino alla finitura opaca che dona un effetto smaltato.

Si opta per il tavolo in vetro temperato quando nella casa ci sono animali domestici, si opta per il modello senza angoli, ma arrotondato quando ci sono bambini, ed è proprio la grande versatilità che permette di ottenere anche piani dai diversi colori, rinunciando anche alla trasparenza ma sempre con il risultato di superfici brillanti e lucide.

Il tavolo in legno porta con sè tutto il fascino naturale, e proprio una delle ultime tendenze riguarda proprio la riscoperta dei tavoli in legno massello caratterizzati dalle venature evidenti, dai nodi e dai bordi irregolari, questo perchè è esplosa una vera e propria passione per il naturale. Grazie alla rivalutazione del legno, in particolar modo per quanto riguarda l’arredamento moderno, oggi è particolarmente di moda il trend degli oggetti del passato e vintage, per questo anche negli arredi design, si opta per il tavolo in legno, decisamente accattivante ed essenziale.

Negli ambienti piccoli è necessario inserire il tavolo in legno allungabile, specialmente quando viene inserito in cucina o nella sala da pranzo, quando serve aggiungere qualche posto in più. Caratteristica predominante è senza dubbio la funzionalità, in grado di creare anche armonia con ogni ambiente. C’è infatti che preferisce acquistare il tavolo in legno design, riconoscendo al tavolo il ruolo del vero ed indiscusso protagonista, perchè sempre di gran moda, equilibrato e sicuramente mai scontato.

C’è anche un modo poi per unire l’eleganza e la praticità dei due materiali, scegliendo ed optando per un tavolo che sia un mix tra vetro e legno, scegliendo ad esempio un tavolo in vetro con struttura in legno, oppure un tavolo con piano in legno e gambe in vetro e risolvere ogni indecisione, sfruttando al meglio entrambi i materiali per un tavolo davvero unico e particolare.

Share